Stampanti Multifunzione

stampante multifunzione canonLe apparecchiature che caratterizzano il vasto universo tecnologico dell’era moderna rappresentano una risorsa che va usata con parsimonia, nel pieno rispetto di quegli standard concepiti per il recupero e la sopravvivenza dell’ambente circostante. Tanti passi sono stati compiuti per incanalare questo ideale all’interno dei più disparati cicli di produzione, ma la strada da percorrere è ancora tanta, sebbene alcuni risultati inizino a palesarsi in maniera piuttosto concreta. Non si può cambiare da un giorno all’altro una visione incentrata sul perseguimento del massimo profitto col minimo sforzo, ma è confortante notare che una certa predisposizione alla relazionalità e al bisogno collettivo sta pian piano prendendo piede.

Uno degli strumenti che più avverte questo lento, ma inevitabile mutamento, è la stampante. Ricorrendo all’impiego di materiali ecocompatibili, sia per la realizzazione della stampante che per la relativa funzione di stampa, numerose aziende del settore dimostrano che si può migliorare il proprio giro d’affari senza intaccarne la redditività. Un aspetto ancora oggi sottovalutato, ma che presto o poi dovrà essere preso in considerazione da chiunque, business man in primis.

stampante multifunzione hpInoltre, nel tentativo di ottimizzare ulteriormente le tempistiche di stampa ed elaborazione, è stata ideata la cosiddetta stampante multifunzione. Chiamata anche all-in-one, la stampante multifunzione è una tipologia che si contraddistingue per l’integrazione in un unico blocco di due hardware diversi, la stampante e lo scanner; di conseguenza, tale stampante è in grado di eseguire altre due operazioni oltre alla stampa: la scansione di superfici piane e la produzione di fotocopie. Nella stampante multifunzione, poi, possono essere integrate anche altre periferiche come il modem o la scheda di rete, che la rendono un dispositivo che, all’occorrenza, può anche inviare fax o altro. Sebbene possa essere considerata una succedanea della stampante originale, quella multifunzione va intesa come un prodotto distinto proprio perché abile nello svolgere altri compiti oltre alla semplice stampa. La stampante multifunzione può operare in modalità stand-alone, ovvero a computer spento, ed anche così è in grado di fungere da fotocopiatrice. Se dotata di modem, poi, può inviare fax, ed è per questo motivo che viene ritenuta la periferica ideale per tutte quelle commissioni da sbrigare in ufficio.

Le stampanti all-in-one possono essere a getto d’inchiostro o a laser, in bianco e nero o a colori. Oppure, nel caso in cui la stampante fosse monocromatica, è possibile disporre di uno scanner a colori. Queste stampanti multifunzione hanno enormi vantaggi, riguardanti soprattutto le svariate attività elencate in precedenza; ciò, però, comporta un costo d’acquisto superiore rispetto a quello di una normale stampante, compensato, a detta di molti, da un risparmio strutturale e di gestione dei consumi che tanti dispositivi specifici non sarebbero in grado di assicurare. Insomma, l’ambito prediletto per installare una stampante multifunzione è sicuramente quello dell’ufficio, magari di piccole dimensioni affinché l’ingombro di cavi, fili o altro sia pari a zero. D’altro canto, vista l’enorme avanzata del lavoro flessibile in più di un settore, i principali produttori di stampanti multifunzione non possono fare altro che perfezionare il proprio catalogo per prepararlo ad un mercato estremamente disomogeneo.

Articoli Correlati a Stampanti Multifunzione


Torna sopra ↑